IL RISCATTO DELLA MUSICA by Lorenzo

Oggi proponiamo una playlist un po’ diversa, non si tratta più solo di titoli, ma ad ogni canzone segue una piccola descrizione: sensazioni e pensieri che al primo ascolto mi ha suscitato

“HALL OF FAME” – The script

“You begin a Master, don’t wait for luck”
Una canzone da ascoltare. Riesce a dare quell’energia e forza di rialzarsi, di affrontare la propria vita in maniera diversa e più convinta. Trasmette la voglia di non arrendersi e di combattere per guadagnarsi a testa alta le cose. L’accostamento del rap, al sound pop del ritornello, è stata sicuramente la scelta più giusta

“TU CORRI!” – Gemelli Diversi 

Una musica leggera, ma significativa, che come De Gregori usa una metafora calcistica riferita alla nostra vita: “Se sbaglierai saranno tutti pronti a fischiarti, niente paura, tu corri. Solo tu e quella porta più in là”.

“RINASCERÒ, RINASCERAI” – Roby Facchinetti

“La tempesta che ci travolge, ci piega ma non ci spezzerà”
Una canzone commovente, ma che deve essere vista come una luce, un faro di speranza che invita a rialzarsi nonostante le ferite e a tornare a vedere il mondo con gioia e stupore.

“CANZONE CONTRO LA PAURA” – Brunori Sas

Se dovessi descrivere questa canzone con una frase sarebbe: originale, mai banale. Leggera, ma piena di significato che permette di riflettere. Come dice Brunori nel testo: “Sono come un miracolo che ti ricordano chi sei”.

“E da qui” – Nek 

Un artista che non si smentisce mai, la profondità dei testi che si rispecchia nella voce; semplice e innovativo. Una canzone che riflette sulle cose belle e di inestimabile valore che la vita ci porta. Trovo molto bello soprattutto il passaggio in cui afferma: “Aiutare qualcuno a sentirsi migliore” perché là fuori qualcuno avrà sempre bisogno di noi.

“NESSUNO VALE QUANTO TE” – Ghemon

“Certe volte era troppo, ma ci ho creduto”. 
Ghemon conferma la sua capacità di arrivare a tutti con le sue canzoni; si mette in gioco con il tema del riscatto di sé stessi, il punto di svolta in una vita di sacrifici che finalmente vengono ripagati, almeno in parte, un futuro pieno di speranze e sogni.

“LA TUA CANZONE” – Negrita

“In questo inferno di ombre piatte In questo vecchio luna park Resta ribelle Non ti buttare via”
Un inno all’autostima, un invito a rimanere sé stessi e senza mai perdersi o buttarsi via per poco. D’altra parte, questa è la Tua canzone! Dai ritmi e toni allegri, vivaci e spensierati… Da ascoltare. 

“TRY” – Pink

“But just because it burns doesn’t mean you’re gonna die You’ve gotta get up and try, try, try”
La cantante americana riflette sul tema delle storie d’amore, si interroga e cerca risposte alle sue domande. Quante volte, finita una relazione, ci siamo trovati a pensare a cosa stesse facendo l’altra persona o addirittura chiederci il perché ci fossimo innamorati, consapevoli che non potesse funzionare. Pink trova una risposta interessante a tutte le sue domande: non mollare, non darsi per vinti, rialzarsi e provare, riprovare ancora e ancora.

“REVOLT” – Muse

“You’ve got strength, you’ve got soul, you’ve felt pain, you’ve felt love; you can grow, you can grow, you can make this world what you want”.
La volontà di fuggire e di essere liberi da una realtà controllata dalla tecnologia. Nonostante sia uscita 5 anni fa, questa canzone rimane estremamente attuale. La canzone rappresenta una vera e propria rivolta in una realtà distopica in cui sono tutti vincolati a macchine, nel nostro caso rappresentate da Internet e dai Social che troppo spesso controllano e influenzano le nostre scelte.

“SUL LUNGO MARE DEL MONDO” – Jovanotti

“Disorientato. Da oggi chiudo i conti col passato e conta solo quello che farò, da oggi ogni giorno io vivrò davvero”.
Chi meglio del grande Lorenzo Jovanotti per concludere la nostra playlist. Un brano che invita ad andare avanti, a credere in noi stessi e nella nostra occasione di essere felici. Una rinascita, una riscoperta, un viaggio sul lungomare del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *