Progetto Educativo

Il Progetto Educativo dell’Oratorio nasce dopo un anno e mezzo di lavoro di raccolta e di stesura del testo da parte del Consiglio dell’Oratorio. Dopo la presentazione al Consiglio Pastorale Parrocchiale, viene presentato alla comunità nel gennaio 2015, in occasione della settimana di San Giovanni Bosco.

I cinque punti che tentano di definire identità e scopo del nostro oratorio sono formulati come risposta alla domanda “Che cosa è chiamato ad essere il nostro oratorio?”. L’oratorio infatti è un’esperienza che ha una sua tradizione e si è plasmato secondo alcune forme precise e riconoscibili, ma allo stesso tempo vive continuamente il cambiamento. Come, quindi, fissare i punti di un progetto? E come scegliere ogni volta dove cambiare e in cosa invece rimanere fedeli alle forme della propria tradizione? Provando a verificare – e il Consiglio dell’Oratorio può costituire lo strumento di questa verifica – se l’oratorio risponde a due istanze: il tempo che vive e il Vangelo. I cinque punti che seguono sono disposti secondo un ordine non casuale: descrivono i passi di un incontro con l’esperienza dell’oratorio sempre più personale e profondo. Tale incontro viene quindi descritto secondo una gradualità, ma non costituisce un percorso a tappe obbligate o automatiche: ciascuno può vivere secondo tempi e modi liberi – e quasi sempre misteriosi e sorprendenti – il proprio cammino in oratorio. Nella sua storia l’oratorio di Zanica ha assunto una forma propria che comprende anche il cinema-teatro, l’associazione calcistica – USO, Unione Sportiva Oratorio – e l’importante appuntamento della Festa dell’oratorio. Il presente progetto non dettaglia gli obiettivi specifici di ciascun ambito, ma tenta di tracciare un orizzonte educativo comune ai quali tutte le espressioni della vita in oratorio concorrono e ad esse il progetto si propone come strumento per la verifica e la progettazione.

Scarica qui il Progetto Educativo dell’Oratorio