Adolescenti

Il tempo dell’adolescenza è sicuramente un frangente tanto significativo quanto delicato nel percorso di crescita dei ragazzi. L’età che va dai 14 ai 18 anni – e che coincide grossomodo con l’avventura delle scuole superiori – è il momento in cui cominciano a prendere forma alcune scelte di fondo che poi rimangono per la vita, è l’occasione in cui un certo fascino si può impossessare di sogni, emozioni e desideri, in cui alcuni incontri e alcune esperienze possono accendere passioni e suscitare impegno, oppure in cui si rischia di rimanere sedotti da illusioni di piccolo cabotaggio… Proprio perché è un tempo tanto prezioso e fragile, chiede di essere custodito su più fronti, con una serie di proposte che siano capaci di intercettare l’interesse dei ragazzi a differente profondità e disponibilità di coinvolgimento.

La proposta educativa del nostro oratorio prevede una serie di esperienze – variegate per spessore, partecipazione, tempistiche e intensità – per affiancare gli adolescenti nelle loro traiettorie di crescita: il tempo dell’informalità destrutturato dell’apertura dell’oratorio – tutti i giorni fino alle 23.00, tranne la domenica sera che è chiuso -; l’offerta di un’animazione costante dei sabati sera; il campo invernale a capodanno in una città Europea; il campo estivo al mare; la proposta di sperimentarsi in una dinamica di servizio e di formazione qual è quella dell’animatore del CRE durante l’estate; il percorso di formazione, di catechesi e di spiritualità tutti i martedì dell’anno – da ottobre a marzo -, noto con il nome casereccio di martediado; il coinvolgimento in momenti di preghiera e spiritualità particolari quali la preparazione della veglia di Natale, il pellegrinaggio notturno del Venerdì Santo, la celebrazione del sacramento della Riconciliazione e la preghiera della Lectio nei tempi forti, la preghiera all’alba nella settimana di San Giovanni Bosco.